Virdis: “Simeone si completa con un’altra punta accanto”

Virdis: “Simeone si completa con un’altra punta accanto”

Oltre cento presenze con la maglia della propria terra, quella del Cagliari: Antonio Pietro Paolo Virdis è poi diventato grande con le maglie di Juventus e, in modo decisamente maggiore, Milan vincendo in rossonero anche la Coppa dei Campioni. Sardo DOC, oggi “gioca” col vino da apprezzatissimo sommelier e porta avanti il colore della sua terra, quella che la Fiorentina affronterà nella prossima partita di campionato.

Partiamo dai due simboli delle rispettive squadre, anche alla luce dell’esperienza in Nazionale: Chiesa e Barella.

Il viola ha qualità innegabili, c’è poco altro da aggiungere. Il Cagliari ha resistito, dal canto suo, non ha ceduto Barella in estate, riuscendo a confermarlo. Ha dimostrato maturità ed è cresciuto nella gestione delle reazioni. È destinato a una squadra forte, possiede capacità d’inserimento ed è abile nella costruzione del gioco, ma anche nei contrasti”.

Un’altra sfida nella sfida sarà quella tra Simeone e Pavoletti.

Il primo è un attimo in difficoltà, credo che a fine stagione avrà segnato più del secondo, vista la forza corale della squadra di cui fa parte. ‘Pavo’ è forte di testa e nel gioco di sponda. Ecco, assieme si completerebbero. Secondo me il Cholito si esprimerebbe meglio con un partner accanto”.

Fiorentina ed Europa League, un binomio che torneremo a vedere?

C’è concorrenza, tanta. Mi auguro che possa centrare l’obiettivo, è attrezzata per farlo. I giovani sono una forza, devono confermarsi e crescere negli anni. Magari i viola possono raccogliere i frutti di tale scelta fin da subito, altrimenti metteranno fieno in cascina”.

Il Cagliari riuscirà, invece, a salvarsi?

Dopo le perplessità iniziali ha mostrato buone prestazioni. I nuovi acquisti stanno facendo bene: guardate Castro, due assist nell’ultima partita. Penso che si confermerà in Serie A”.

Giacomo Brunetti

Articoli Correlati

I commenti sono chiusi.