Una pioggia di milioni in arrivo da… Rebic. E il Nantes punta forte su Eysseric

Una pioggia di milioni in arrivo da… Rebic. E il Nantes punta forte su Eysseric

Una pioggia di milioni dagli esuberi? Ebbene sì, ciò che pareva fantascienza si potrebbe tramutare in realtà concreta e sonante, come le monete che confluirebbero nelle casse viola come proventi delle cessioni di giocatori ritenuti inutili o addirittura dimenticati. Uno di questi è Bruno Gaspar, per il quale il condizionale è ormai da correggere in tempo presente, perché lo Sporting Lisbona lo ha già acquistato per 5 milioni di euro che sono a disposizione della Fiorentina per eventuali nuovi acquisti. Ma questa potrebbe essere solo la prima di una lista di cessioni da cui ricavare un bel gruzzolo da spendere sul mercato. L’affare potenziale più clamoroso riguarda un ormai ex calciatore viola che, nonostante sia stato venduto nella scorsa sessione del mercato estivo, potrebbe fruttare addirittura 16 milioni di euro aggiuntivi. Stiamo parlando di Ante Rebic, ve lo ricordate? L’attaccante croato prelevato nel 2013 dal Rnk Spalato per 4,5 milioni di euro e rivenduto, come un rottame, dopo 3 anni all’Eintracht Francoforte per 2 milioni. Una minus valenza solo apparente perché la Fiorentina si è tutelata, stabilendo una percentuale sulla futura vendita del calciatore che si aggira attorno al 40 per cento. Ebbene, questa postilla messa sul contratto della cessione di Rebic, oggi tra i convocati della Croazia per il Mondiale di Russia, potrebbe diventare preziosissima perché, nel frattempo, il ragazzo è esploso nella Bundesliga, suscitando l’interesse di alcune squadre di vertice, tra cui il Borussia Dortmund. L’Eintracht ha stabilito i prezzo di vendita: 40 milioni di euro, cifra che i gialloneri di Dortmund sembrano intenzionati a coprire davvero. Tradotto: se tutto va a dama, la Fiorentina, senza far niente, incasserebbe un assegno da circa 16 milioni di euro da inserire nel budget per rafforzare la rosa di Pioli. Un’autentica manna dal cielo a cui potrebbero aggiungersi, a stretto giro di posta, i soldi derivanti dalla cessione di Valentin Eysseric che, nonostante il deludente approccio con la serie A, ha ancora degli estimatori in Francia, più precisamente nel ricco club del Nantes, che , secondo i quotidiani transalpini, è disposto a versare nelle casse viola circa 6 milioni per riportarlo nella Ligue 1. Insomma, se anche questa operazione andasse a buon fine , Corvino si ritroverebbe una bella sommetta da spendere sul mercato: 5 milioni (già presi) da Gaspar, 16 da Rebic, 6 da Eysseric, per un totale di 27 milioni a cui dovrebbero essere aggiunti i circa 10 di budget messi a disposizione dalla proprietà per la campagna acquisti estiva, più gli introiti dei diritti tv (che dovrebbero salire di circa 10 milioni rispetto al passato). E allora perché vendere i pezzi pregiati? Anche dagli esuberi, infatti, può arrivare un tesoretto da utilizzare per consegnare a Pioli una Fiorentina più competitiva. Con Federico Chiesa e gli altri big in rosa. E sarebbe tutta un’altra storia…

Tommaso Borghini

Articoli Correlati
Lascia un commento