Serie C Maschile ad un passo dalla finalissima

Serie C Maschile ad un passo dalla finalissima

Eil fascino di questo sport, si dice. Però quando meno di due decimi ti separano dalla finalissima italiana, l’amarezza un po’ si fa sentire. Il bello e il brutto della ginnastica, la possibilità di giocarsi il tutto per tutto grazie a un arrivo stoppato, un piccolo saltello evitato, un movimento tenuto un solo secondo in più, oppure di veder sfumare l’obiettivo per un’impercettibile imprecisione. Si sono piazzati ventiduesimi – sfiorando la finale nazionale a venti squadre – i ragazzi della squadra A di serie C di artistica maschile del Centro Ginnastica Firenze. Allenati da Andrea Paoli, Matteo Alterini e Jacopo Desolati, i tre ginnasti del team fiorentino – Jacopo Gaito, Niccolò Vannucchi e Sovann Vitellozzi si sono resi protagonisti, sabato 23 maggio a Modena, di una gara quasi perfetta, che però non è bastata per l’ultimo atto, la finale di domenica. Buona prova anche dell’altra squadra gigliata impegnata sul campo gara emiliano: Lorenzo Giani, Edoardo Lompi e Marco Silei chiudono a metà classifica, 47esimi su 100 squadre, arrivate a Modena da ogni parte d’Italia.

Proprio uno di questi ginnasti, Vannucchi, sarà di nuovo impegnato già il prossimo sabato: dopo l’exploit dello scorso 17 maggio a Tirrenia – un test sulle sei specialità maschili più alcune prove fisiche, concluso con uno score di oltre 138 punti, con un minimo da raggiungere di 90 – l’atleta di terzo livello è atteso al Centro Tecnico Federale di Milano per un nuovo test, a carattere nazionale, il giorno 30 maggio.

Intanto, mentre la Scuola di Ginnastica si prepara, come la società tutta, al consueto saggio di fine anno, in programma il prossimo 3 giugno nella palestra di Sorgane, le ginnaste dei corsi di secondo e terzo livello onorano l’ultimo appuntamento in campo gara della stagione, la terza prova della Rassegna Sperimentale UISP. E da Rosignano, lo scorso 17 maggio, sono arrivati altri podi, con la medaglia d’argento di Minniti e Vanni, duo del livello C avanzato, e il primo posto del quartetto formato da Bertagni, Borgioli, Di Stefano e Ronchi V. nello stesso livello. Quartetti rispettivamente d’argento e di bronzo nel livello D, con Baschi B., Belloni, Cabutaje, Rossi, e con Agresti, Bassilichi, Bernocchi, Ronchi M., oltre ad altri ottimi piazzamenti per una nutrita delegazione del CGF, di più di venti ginnaste.

Il weekend appena passato ha visto il debutto in una gara ufficiale della neonata sezione di Trampolino Elastico, nella prova regionale del Torneo GpT. Il tecnico Paola Fantinato e il giudice (e responsabile di sezione) Lucia Raviglione hanno preso parte, con i ginnasti Shasa Caputo e Leonardo Francini, alla competizione di Pescia (PT), staccando il biglietto per le finali nazionali di Pesaro, con il settimo e quarto piazzamento nelle rispettive categorie.

Gli ultimi a scendere in pedana sono i finalisti del settore di Acrosport, che a Grugliasco (TO) affrontano la prova conclusiva del campionato nazionale di serie C2. Il duo maschile – Mirko Bigazzi e Pietro Samson – conquista una medaglia d’argento che è però più simile all’oro, perché la differenza di punteggio è di soli cinque centesimi di punto; nelle coppie miste, invece, le squadre del CGF si mettono in fila sul podio, con Elisa Caldini e Pietro Samson secondi classificati e Mirko Bigazzi e Sofia Piseddu sul terzo gradino del podio.

di Maria Consiglia Grieco

Redazione

Articoli Correlati
Lascia un commento