Senza capo né coda

Senza capo né coda
La peggior Fiorentina dell’anno, assolutamente inguardabile, incredibile ingiustificabile incomprensibile. Se si deve stare a questo, lo sconforto è la reazione più naturale. Difficile pensare a cosa si possa costruire sulla base della squadra vista perdere malamente col Verona. Non ha funzionato niente e l’impressione è che sia difficile far funzionare qualcosa in una squadra che in questa occasione ha dimostrato di non avere ne capo né coda. 
Per fortuna ci sono i risultati precedenti, la lunga serie positiva di risultati, anche se piena di pareggi, che ha fatto intravedere qualcosa. La squadra deve reagire subito, già a Bologna per poi tentare di fare la partita più importante di nuovo al Franchi contro la Juventus. Ora c’è da riportare un minimo di entusiasmo tra la gente che in occasione della partita col Verona ha lasciato disgustata lo stadio. Si è svuotata la Fiesole, la Maratona e pure la tribuna. Un segno di disaffezione di cui i Della valle dovranno tenere conto. Questo è il tema, ritrovare un minimo di coesione prima che sia tutto definitivamente fallito. 
Alessandro Rialti

Articoli Correlati
Lascia un commento