Mai una gioia… solo una squadra indiscutibilmente acerba

Mai una gioia… solo una squadra indiscutibilmente acerba

Un gran bel primo tempo, un rigore dato e poi negato, un palo clamoroso colpito da Dias, più una bella gestione difensiva. Dunque Fiorentina promossa? no, perché poi la Juve è la Juve. Buona punizione di Bernardeschi, male Sportiello fra i pali, buon contropiede di Higuain e viola sotto. Due volte, amareggiati, sfortunati, quanto volete ma… la Juve è la Juve. E la Fiorentina si conferma quello che è. Piacevole, giovane e indiscutibilmente acerba. E’ cascata in piedi? Sì, ma conta poco. Resta la classifica ancora grigionero e domenica la trasferta di Bergamo. Mai una gioia? Già, gioie no, solo una buona piccola squadra. Anche coraggiosa, ma… non basta.

Alessandro Rialti

Articoli Correlati
Lascia un commento