La Viola riparte dal gol di Basanta. E da Neto

La Viola riparte dal gol di Basanta. E da Neto

Battere il Tottenham per continuare il sogno europeo e, malgrado gli sforzi ulteriori che dovranno essere fatti, per non interrompere il tour de force che aspetta i viola da qui alla prossima sosta di campionato. Vincenzo Montella si è trasformato in pompiere cercando di spegnere l’euforia, ma l’entusiasmo quello no, non intende arrestarlo. Perché alla Fiorentina serve anche questo per continuare nella corsa ad ostacoli verso la finale di Varsavia. Qualcosa, rispetto alla gara di White Hart Lane cambierà. la sensazione è che l’assetto tattico possa privilegiare, stavolta, la difesa a quattro fin dall’inizio. In questo caso, a destra toccherebbe a Richards, con Pasqual dall’altra parte del campo. Al centro, è impossibile prescindere da David Pizarro. L’obiettivo è quello di provare a recuperare Borja Valero, uscito dal campo inglese con una ferita che gli è costata sette punti e mezzo di sutura. Qualora dovessero subentrare complicazioni, Aquilani sarebbe pronto a subentrare. Ci pure sarà Mati Fernandez. Davanti toccherà a Joaquin e Salah spingere sulle fasce, con Gomez ancora a caccia del primo gol internazionale della stagione. Di sicuro in porta ci sarà Neto: Tata è out per problemi alla schiena.

Probabili formazioni
Fiorentina 4-3-3

1 Neto

4 Richards
2 Gonzalo Rodriguez
15 Savic
23 Pasqual

14 Mati Fernandez
7 Pizarro
20 Borja Valero

17 Joaquin
33 Gomez
74 Salah

All.: Montella

A disposizione: 1 Neto, 28 Alonso, 40 Tomovic, 10 Aquilani, 5 Badelj, 72 Ilicic, 30 Babacar.

TOTTENHAM 4-2-3-1

1 Lloris

2 Walker
21 Fazio
5 Vertonghen
3 Rose

19 Dembelé
8 Paulinho

11 Lamela
23 Eriksen
22 Chadli

18 Kane

All.: Pochettino

A disposizione: 13 Vorm, 15 Dier, 33 Davies, 42 Bentaleb, 9 Soldado, 17 Townsend, 38 Mason.

Francesca Bandinelli

Articoli Correlati
Lascia un commento