Giovani, divertenti e con un centravanti grande così

Giovani, divertenti e con un centravanti grande così

Un trionfo, la partita perfetta, l’attaccante che Firenze sognava, che segna una tripletta, seppellisce il Napoli, tiene viva ancora la possibilità di un posto per l’Europa League e regala davvero una serata indimenticabile. Che consegna l’ennesimo scudetto alla Juve? Che importa, contava solo la Fiorentina. Che rimane giovane, acerba, ma che piace per quel suo modo sbarazzino di battersi, di non tirarsi mai indietro. Certo, che sbaglia, assolutamente imperfetta ma che contro le grandi non ha mai mollato, che ha giocato alla pari, che ha saputo mettere gli avversari in difficoltà, che fossero la Roma, la Juve, il Napoli, l’Inter o il Milan. Una squadra che merita rispetto e altre opportunità, le basi che Corvino aveva promesso e sulle quale i Della Valle, se vogliono,possono davvero costruire qualcosa di importante e di duraturo. Una squadra che merita altre opportunità e di non essere smembrata. Giovane e divertente, cosa si può chiedere di più dopo aver risparmiato cento milioni fra mercato e stipendi?

Alessandro Rialti

Articoli Correlati
Lascia un commento