Fattori e Cincotta: “Venite al Franchi, sarà una grande sfida”

Fattori e Cincotta: “Venite al Franchi, sarà una grande sfida”

I tecnici della Fiorentina Women’s, di scena mercoledì in Champions contro il Wolfsburg: “Avversarie fortissime, ma le nostre ragazze lotteranno per rendere orgogliosi i nostri tifosi”

Fiorentina's coach Sauro Fattori, during the Women's Champions League soccer match between Fiorentina Women's FC vs Fortuna Hj¿rring at the Artemio Franchi stadium in Florence, Italy, 4 October 2017 Giusi Sproviero CGE fotogiornalismo

Alla vigilia della sfida dell’andata degli ottavi di Champions League contro la corazzata Wolfsburg, il Brivido è andato a trovare i due allenatori delle ragazze della Fiorentina Women’s. Una squadra che sta regalando grandi emozioni ai tifosi viola che potranno sostenerla ancora mercoledì prossimo (8 novembre) al Franchi nel match contro le tedesche.

Uno scudetto, una coppa Italia e oggi gli ottavi di Champions, cosa si prova a centrare risultati così importanti?

SAURO FATTORI: “E’ un motivo di orgoglio enorme per Firenze e per tutti noi. Quando si vince lo scudetto ripetersi non è facile, ma ci proveremo. La Champions è un palcoscenico che ci sta dando la possibilità di farsi conoscere al grande pubblico. E anche in chiave mercato ci dà dei vantaggi, per il presente e per il futuro”.

ANTONIO CINCOTTA: “Il nostro è stato un percorso meraviglioso, fatto di tanto lavoro e dedizione culminato oggi nel passaggio agli ottavi di Champions. Battere una squadra importante, come le danesi del Fortuna, è stata una vera impresa. Adesso avremo di fronte un’avversaria ancora più forte. Diciamo che la nostra realtà e il nostro obiettivo sono il campionato, mentre la Champions è una straordinaria esperienza”.

Quali sono le maggiori insidie del Wolfsburg?

SAURO FATTORI: “Giocare al Franchi ci responsabilizza, il Wolsfburg è una squadra importante, ma noi non partiamo mai battuti. Lotteremo fino alla fine perché nel calcio niente è scontato. Saremo davanti ad una platea bellissima come quella del Franchi, sarà importante il calore dei nostri tifosi che ci sono stati sempre vicini”.

ANTONIO CINCOTTA: “Il Wolfsburg è una squadra di livello altissimo, leader nel calcio femminile europeo e mondiale. Hanno ovviamente un livello più alto del nostro, visto che noi ci affacciamo per la prima volta nella Champions. Sarà una sfida difficile, ma anche un onore essere arrivati a questo punto. Per loro, nel contempo, sarà un onore giocare in uno stadio come il Franchi contro un club ricco di storia come la Fiorentina. Aspettiamo tanti tifosi, tanti come quelli presenti nella magica partita scudetto che ci hanno supportato fino alla fine e noi non possiamo che ringraziarli”.

Obbiettivo campionato, con l’entrata quest’anno di grandi club come la Juventus, quanto sarà dura riconfermarsi?

Brivido Roma Women's Foto FattoriSAURO FATTORI: “Il campionato per noi è la cosa principale e le ragazze lo sanno. Siamo abituati a pensare sempre al domani, cioè alla prossima gara. Sicuramente questo è un periodo intenso che ci vede subito protagonisti di sfide importanti con le prime della classe, con tempi di recupero molto corti. Le ragazze dovranno essere brave a recuperare le energie, ma sono sicuro che faremo una grande stagione”.

ANTONIO CINCOTTA: “Quest’anno è un campionato diverso, altamente competitivo con club professionistici che hanno deciso di investire nel calcio femminile. La Fiorentina è stata la prima che ha aperto le porte a questa rivoluzione. Noi vogliamo essere protagonisti in quanto, oggi, siamo il club più importante per il calcio femminile italiano. Faremo di tutto per continuare ad esserlo, per la società che investe moltissimo in questo progetto e per professioniste come le nostre ragazze”.

La Nazionale italiana vede protagoniste 9 giocatrici della Fiorentina, una grande soddisfazione…

SAURO FATTORI: “Certamente grandissima. E’ vero, ci toglie anche molto a livello pratico giornaliero di lavoro, ma le ragazze tornano sempre anche con una grande grinta da trasmettere nel club”.

ANTONIO CINCOTTA: “Siamo orgogliosi per queste ragazze, anche giovanissime come Vigilucci e Tortelli, che sono già arrivate ad uno step così importante. Hanno grande caparbietà e grinta e queste qualità le hanno portate a bruciare le tappe. Solo con l’applicazione quotidiana si possono raggiungere traguardi di questo tipo”.

Parliamo anche del settore giovanile. Quanto è importante nella Fiorentina poter portare in prima squadra giovani come Federico Chiesa?

SAURO FATTORI: “Il settore giovanile è la cosa principale per un club come il nostro, dà un segnale di appartenenza. Sono certo che la società farà di tutto per tenere Chiesa a lungo. Anche Babacar è un elemento fondamentale. Ce ne sono stati altri, come Bernardeschi, che hanno scelto un altro percorso di crescita. Oggi i ragazzi di Bigica rappresentano il futuro. In alcuni di loro vedo delle grandi qualità. Saranno sicuramente un capitale importante”.

Brivido Roma Women's Foto CincottaANTONIO CINCOTTA: “Ogni allenatore ha bisogno del suo tempo per capire qual è il miglior abito che può calzare meglio ai propri giocatori. Pioli è uno degli allenatori più preparati in Italia e ha tutte le competenze per trovare la soluzione giusta. E già i risultati si stanno toccando con mano.

Nella prima squadra maschile, Stefano Pioli ha iniziato con un progetto tattico, poi l’ha cambiato. Quanto è stata importante questa svolta?

SAURO FATTORI: “Io posso solo ringraziare i Della Valle che hanno sposato il nostro progetto e lo hanno portato avanti con grandissimi risultati. Per loro noi siamo un orgoglio e ci sono sempre stati vicini. Per quanto ci riguarda, ce li teniamo stretti”.

ANTONIO CINCOTTA: “I Della Valle hanno cambiato per sempre il calcio femminile italiano. Grazie al loro intervento, il nostro movimento nazionale non tornerà più indietro. Quindi tutti dobbiamo dire loro un grande grazie. Io lavoro da otto anni nel calcio femminile ed essere stato scelto dai Della Valle e da Vincenzo Vergine è stato per me un grandissimo orgoglio”.

Lucia Petraroli

Articoli Correlati
Lascia un commento