Fantini-gol e Firenze esplode per il ritorno in serie A. Il video

Fantini-gol e Firenze esplode per il ritorno in serie A. Il video

E’ stato a Firenze appena un anno e mezzo, ma è riuscito a tracciare un segno indelebile nella storia viola. Stiamo parlando di Enrico Fantini, ragazzo di Cuneo dal fisco asciutto e dall’inconfondibile zucca pelata. Un moto perpetuo in campo e, forse anche per il suo continuo dinamismo, tendenzialmente poco lucido davanti alla porta. Solo 2 reti nelle 24 partite di campionato di serie B, prima agli ordini di Alberto Cavasin, poi, dopo l’esonero del tecnico trevigiano, sotto la gestione dell’allenatore- tifoso Emiliano Mondonico. Due gol sono un po’ poco per un attaccante, ma nel calcio, come nella vita, spesso la grande occasione arriva quasi per caso e bisogna essere bravi a sfruttarla. Così nell’estate del 2004, prima del doppio spareggio per la serie A tra Fiorentina e Perugia, bomber Christian Riganò viene messo fuori causa proprio sul più bello da un infortunio. Un grosso problema per la squadra viola che deve fare i conti con tante altre assenze, oltre che con una condizione fisica non ottimale dopo l’incredibile rimonta in classifica che l’aveva portata al sesto posto (l’ultimo utile per poter disputare lo spareggio). Mondonico è senza alternative in attacco e tocca proprio a Fantini reinventarsi nel ruolo di prima punta. Una posizione che il 28enne proveniente dal Venezia non sentiva del tutto sua, visto che amava partire dal dietro e svariare su tutto il fronte offensivo. Ma in quel giugno torrido, contro il Perugia di Serse Cosmi, Fantini non solo riesce a sostenere da solo il peso dell’attacco, ma realizza anche due gol, di capitale importanza. Il 16 giugno, in terra umbra, firma il vantaggio viola al 10’ del primo tempo, difeso poi dalla Fiorentina con le unghie e con i denti. Il 20 giugno, in un Franchi stracolmo, incorna il pallone del provvisorio 1-0, su assist di Maggio, in avvio di ripresa. Il Perugia all’82′ riesce a pareggiare con Do Prado, ma alla squadra di Mondonico basta l’1-1 per festeggiare il ritorno in serie A. Così Fantini diventa l’eroe della promozione, forse un eroe per caso… Oggi (20 giugno 2018) a 14 anni da quella fantastica impresa, noi del Brivido Sportivo abbiamo voluto ricordare quel ragazzo e quella notte che riconsegnarono a Firenze la serie A.

Ecco il video tratto da Io Tifo Fiorentina su youtube:

Tommaso Borghini

Articoli Correlati
Lascia un commento