Batistuta: “Astori uomo vero. Da ora la Fiorentina avrà per sempre due capitani”

Batistuta: “Astori uomo vero. Da ora la Fiorentina avrà per sempre due capitani”

Gabriel Omar Batistuta si trova in Argentina, a Reconquista, quando viene raggiunto dalla terribile notizia della morte di Davide Astori. “Sono dall’altra parte del mondo – ha scritto il Re Leone in una lettera diffusa dall’Ansa – ma vorrei essere tanto a Firenze per dare l’ultimo saluto a Davide, insieme alla mia gente. Sono sotto shock, senza parole. Per la morte con c’è mai risposta, ma stavolta è stata pazzesca. Un calciatore che muore dormendo è qualcosa di incredibile, inspiegabile, inaccettabile. I miei amici fiorentini mi hanno sempre dato un bellissimo ritratto di lui, la Fiorentina ha fatto bene a dargli la fascia di capitano perché Davide era, prima di tutto, un uomo vero. Ho sempre pensato che la storia viola avesse un solo capitano, il mio amico fraterno Giancarlo Antognoni. Da ora in poi ne avrà due, per sempre”.

Tommaso Borghini

Articoli Correlati
Lascia un commento