Valeri e quelle perdite di tempo senza provvedimenti disciplinari…

Valeri e quelle perdite di tempo senza provvedimenti disciplinari…

Atalanta – Milan 1-1 GUIDA – Undici “gialli” e due “rossi”, pur giusti se estrapolati dal contesto gara, evidenziano quello che da sempre è il peggior difetto del fischietto nato nell’hinterland partenopeo… l’assoluta mancanza di personalità! Ma la colpa non è sua, è decisamente di chi lo ha fatto arrivare lì senza merito e di chi, magari con meno colpe, è costretto a mandarlo ad arbitrare, più o meno regolarmente.

Benevento – Genoa 1-0 CHIFFI – Anche se non fa la partita della vita, con la terza gara nella massima serie, così come La Penna ed Aureliano, mette quasi il timbro sulla sua promozione alla CAN A del prossimo anno.

Bologna – Chievo 1-2 PAIRETTO – Un appello sincero, che spero venga ascoltato dai più mandatelo a casa prima che sia troppo tardi! Non c’è una partita nella quale non faccia “casini”. Colpa ce l’ha anche il Designatore Rizzoli che continua a propinarcelo, anche si in misura ridotta rispetto ai suoi colleghi, anche in gare dove qualche squadra si gioca molto del suo futuro.

Crotone – Lazio 2-2 MAZZOLENI – Ultimamente, ed era onestamente l’ora, è salito sul treno giusto. Dirige con serenità partite una gara ad alto rischio, dove alla fine il pareggio scontenta tutti, meno che lui e chi ce l’ha mandato.

Fiorentina – Cagliari 0-1 VALERI – Partita da scindere in 2 per l’Internazionale romano. Molto bravo tecnicamente, dove decide di tenere un profilo molto British, decisamente uniforme… ma molto insufficiente per quanto riguarda l’aspetto disciplinare, dove ha concesso ai giocatori sardi troppe e reiterate perdite di tempo, senza mai prendere provvedimenti disciplinari, le quali hanno, probabilmente, portato al finale da sfida all’OK CORRAL, decisamente disgustoso, come non si vedeva da tempo. Rivedibile!

H. Verona – Udinese 0-1 CALVARESE – Niente da dire anche sul fischietto teramano che, per una volta, fa uscire il segno 2, dato che anche i suoi colleghi, per sfottò, lo chiamano 1 fisso!

Inter – Sassuolo 1-2 ABISSO – Forse Rizzoli quando ha designato il fischietto palermitano, si immaginava un altro tipo di partita ma, alla fine, pur con qualche piccola ed anche logica sbavatura, se la cava dignitosamente… visto anche il risultato finale, più che sorprendente.

Roma – Juventus 0-0 TAGLIAVENTO – Quasi sicuramente all’ultima gara della sua carriera, ma non è ancora certo al 100%, gestisce con serenità e molto tranquillamente una gara che aveva nel pareggio il suo ineluttabile approdo.

Sampdoria – Napoli 0-2 GAVILLUCCI – Probabilmente il gol di Mertens, annullato per fuorigioco, era “buono” (massa al VAR). Bravo a fermare il gioco per i cori inneggianti al Vesuvio, contro i napoletani. Non so se si salverà, è molto in bilico, ma peggio di lui ci sono sicuramente!

Torino – Spal 2-1 MARIANI – Più di un dubbio nel finale per un contatto fra Moretti e Felipe in piena area granata, ma al di là del singolo episodio, comunque determinante, non convince mai appieno.

Giancarlo Carmagnini

Articoli Correlati
Lascia un commento