Lo salva solo il Var, ma Gavillucci è indecoroso

Lo salva solo il Var, ma Gavillucci è indecoroso

Benevento – Cagliari 1-2 Manganiello – Sembra essere in un periodo di involuzione tecnica / emotiva, che non lo fa rendere al massimo. L’entrata di Castan su Cataldi era, decisamente, da “rosso” e non da giallo.

Crotone – Roma 0-2 Banti – Gara non difficile, ma non esente, per questo, da diversi piccoli errori.

H. Verona – Atalanta 0-5 Di Bello – Gara non difficile, dato il divario tecnico fra le 2 compagini ma, il fischietto pugliese sembra non essere centratissimo.

Lazio – Bologna 1-1 Damato – Poteva fare decisamente meglio e, un contatto in area rossoblu fra Donsah e F. Anderson, lascia più di un dubbio.

Milan – Chievo 3-2 Mariani – Molto indeciso e balbettante su diverse situazioni … lo salva a più riprese il VAR. C’è da fare ancora tanto!

Napoli – Genoa 1-0 Pasqua – Con sole 3 ammonizioni “porta a casa” una partita mai difficile, che però lui non “incasina” mai. Dopo la bella prova, anche a livello emozionale di Firenze, del dopo Astori… la freccia è decisamente rivolta in su!

Sampdoria – Inter 0-5 Tagliavento – In una partita dove l’unico rischio, era quello di distrarsi… non sbaglia niente o quasi, anche se Caprari su Rafinha era da arancione scurissimo!

Spal – Juve 0-0 Massa – Partita con qualche sbavatura di troppo, fra le quali, la più importante, è la mancata espulsione di Everton per un entrataccia su Barzagli. Al limite della sufficienza.

Torino – Fiorentina 1-2 Gavillucci – Viene salvato per ben 3 volte dal VAR Chiffi, che potrebbe prendere il suo posto l’anno prossimo in seria “A”. Ed anche al di là del VAR, fa una prestazione che, definire indecorosa, è un eufemismo (non sanziona nemmeno il fallo per una brutta entrata di Pezzella su Belotti, che meritava, quantomeno, il “giallo”). Sembra essere su un campo di calcio quasi per caso… dà sempre dimostrazione di scarsissima personalità e latente insicurezza e, comunque, non si possono sbagliare 3 interventi fondamentali su 3. Si candida autorevolmente a lasciare i quadri agonistici per elevata insufficienza tecnica.

Udinese – Sassuolo 1-2  Abisso – Non fa la partita della vita … Tralascia qualche giallo in qua ed in la e, probabilmente un contatto in area friulana fra Larsen e Babacar, meritava un pizzico di attenzione in più!

Giancarlo Carmagnini

Articoli Correlati
Lascia un commento