Mancano gol e cinismo. Pioli deve riaccendere gli attaccanti

Mancano gol e cinismo. Pioli deve riaccendere gli attaccanti

Bicchiere mezzo vuoto: era un’occasione d’oro per scattare in classifica e agguantare o quasi la Sampdoria e tenere a distanza Milan e Torino. Bicchiere mezzo pieno: sesto risultato positivo e Sportiello che per la terza gara consecutiva non prende gol. Certo… peccato. Perché di occasioni seppur nel caos generale la Fiorentina ne ha create. Peccato perché continua a sbagliare troppo. Cinismo: parola magica che potrebbe voler dire molto nel proseguo della stagione viola. Consoliamoci: la classifica continua ad essere aperta, ora ci saranno due trasferte, a Cagliari e a Roma per la Coppa. Conteranno molto, moltissimo. Certo che Simeone deve tornare a segnare e con lui pure Chiesa e deve riaccendersi Thereau che ultimamente appare spento. Senza gol, lo sappiamo benissimo, non si vince. Insomma la strada è questa, è migliorata la qualità difensiva ora Pioli deve riaccendere gli attaccanti. Ora, poi ci saranno anche le due gare con Milan e Inter e lì il bicchiere dovrà necessariamente essere tutto pieno.

Alessandro Rialti

Articoli Correlati
Lascia un commento