La Viola delle donne entusiasma in Champions. Le foto più belle di Sestini

La Viola delle donne entusiasma in Champions. Le foto più belle di Sestini

La Fiorentina delle donne entusiasma i circa 3mila tifosi accorsi al Franchi e supera un avversaria che, sulla carta, doveva essere molto più forte di lei, nel suo debutto in Champions League. Le ragazze del duo Fattori – Cincotta sono protagoniste di una gara coraggiosa con dosi massicce di grinta e determinazione e anche buoni spunti tecnici. Come il gol del vantaggio di una scatenata Vigilucci: una gran botta da fuori, leggermente deviata da un difensore, che s’insacca quasi all’incrocio dei pali. Oppure lo splendido stacco aereo di una monumentale Mauro che lascia di stucco il portiere delle danesi Christensen. C’è spazio anche per una più che giustificata protesta a causa dell’annullamento di un gol apparso valido a Guagni. Le danesi, che occupano il quinto posto nel ranking europeo, reagiscono d’orgoglio accorciando le distanze con Bruun, ma la Fiorentina avrebbe meritato un punteggio più largo e recrimina con la sfortuna al 32′ della ripresa quando Vigilucci coglie un palo clamoroso con un altro missile dalla distanza. Peccato, ma va bene così anche se la qualificazione agli ottavi sarà tutta da conquistare tra una settimana in terra danese.

 

Fiorentina – Fortuna Hjorring 2-1

Fiorentina Women’s: Ohrstrom; Tortelli, Linari, Bartoli; Vigliucci, Carissimi, Adami ,Guagni; Bonetti (40′ st Einarsdottir), Caccamo (28′ st Zazzera), Mauro. Allenatore: Sauro Fattori.

Fortuna Hjørring: Christensen; Frank (1′ st Nielsen), Gewitz, Damjanovic, Tamires; Cordia, Holmgaard; Rask (20′ st Smidt), Bruun, Hansen; Thogersen (33′ st Moller). Allenatore: Brian Sorensen

Arbitro: Sofia Karagiorgi (Cipro)

Reti: 39′ pt  Vigilucci; 16′ st Mauro, 28′ st Bruun

Tommaso Borghini

Articoli Correlati
Lascia un commento