GUELFI U13 DI NUOVO CAMPIONI

GUELFI U13 DI NUOVO CAMPIONI

586I Guelfi Firenze U13 centrano un fantastico back to back nella prima giornata dello “Youth Bowl 2016” e restano sul tetto d’Italia nella categoria riservata ai più giovani atleti di football americano, bissando così il successo ottenuto dodici mesi fa a Pero contro i Doves Bologna.

Stavolta i viola allenati da Coach Guglielmo Perasole si sono imposti in semifinale per 31-6 sui Giaguari Torino, seconda forza del girone nord e poi hanno avuto di nuovo ragione delle Aquile Ferrara per 48-19 nella finalissima delle ore 17. Con questo doppio successo i gigliati archiviano, davanti al pubblico amico del “Guelfi Sport Center”, la tanto agognata perfect season (6 vittorie e 0 sconfitte), sfuggita nell’annata 2015. I giovani gigliati sono sempre stati in vantaggio nelle due partite, ad eccezione della prima manciata di secondi della semifinale, quando i piemontesi sono andati avanti per 0-6 con un touchdown di Zucca innescato da un intercetto dello stesso difensore su un lancio del quarterback di casa, Marco Spinelli. Il numero 7 dei Guelfi Firenze si è poi reso protagonista della rimonta assieme, in particolare, ai suo compagni: Gherardo Mansani, Edoardo Calabrò, Dario Pinzauti e Giovanni Scialdone. Successivamente i giovani gigliati hanno assistito al match che ha assegnato l’ultimo gradino del podio proprio ai Giaguari, che hanno battuto i Blitz San Carlo, usciti sconfitti dal confronto con le Aquile Ferrara nell’altra semifinale di giornata, per 30-26. La finalissima del campionato nazionale U13 FIDAF, che ha visto l’Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, partecipare al coin toss, è stata un assolo dei padroni di casa, che si sono portati sul 40-0 prima di alzare il piede dall’acceleratore e permettere un parziale ritorno degli avversari estensi che ha determinato il risultato finale di 48-19, grazie anche ad un Niccolò Formosa in grande spolvero con le sue corse.

La due giorni di football americano è poi proseguita sabato con i successi dei Giaguari Torino, nella categoria U16 e dei Seamen Milano, in quella riservata agli U19. Proprio per la finale fra milanesi e Parma Panthers ha fatto il suo ingresso in campo anche Borja Valero. Il centrocampista della ACF Fiorentina ha partecipato al coin toss del match. Le due formazioni dell’ultima gara della rassegna organizzata da Touchdown Srl sono state premiate da Barbara Felleca, Presidente della Commissione Sport del Q4.

Guelfi Firenze U13 – Giaguari Torino U13 31-6 (15-6, 16-0);
In touchdown per i Guelfi Firenze: Mansani (2), Pinzauti e Scialdone. Safety di Calabrò, che mette a referto anche un intercetto come Mansani.

Guelfi Firenze U13 – Aquile Ferrara U13 48-19 (28-0, 20-19);
In touchdown per i Guelfi Firenze: Mansani (2), Formosa (2), Scialdone, Pinzauti e Calabrò. Safety di Paciscopi. Intercetti di Mansani e Calabrò.

Al termine della finale abbiamo raccolto le parole di Guglielmo Perasole, Head Coach della selezione U13 guelfa.

Ecco l’intervista.

Grande giornata per i Guelfi, con la squadra che ha dimostrato di essere molto forte mentalmente reagendo allo svantaggio iniziale contro i Giaguari Torino scaturito da un pick-six del quarterback Spinelli:
“E’ vero. Il nostro mantra è rappresentato da alcune parole come: concentrazione, rispetto e famiglia. Oggi avevamo bisogno della concentrazione per superare gli ostacoli che abbiamo incontrato durante le partite. Il pick-six in apertura non ci ha preoccupato più di tanto, semmai i maggiori grattacapi li abbiamo avuti alla fine del primo tempo della semifinale, quando abbiamo subito mentalmente alcuni piccoli infortuni, rallentando un attimo. Se escludiamo i cinque minuti ‘incriminati’ direi che abbiamo dominato per tutte le final four e questa è la ricompensa migliore per il lavoro svolto in questi ultimi mesi”.

Come hai passato le ultime ore che ti hanno accompagnato verso questo Youth Bowl?
“Potrebbe sembrare da gradassi ma ero abbastanza tranquillo visto che avevo vissuto le finali anche lo scorso anno e sapevo il genere di lavoro fatto da me e dal resto del coaching staff. Inoltre non ho avuto molto tempo per pensare alle partite visto che figuravo anche come organizzatore dell’evento assieme a Marco Fanni ed Edoardo Cammi. Comunque mi sono preparato rilassandomi con una birra ed un film, cercando di pensare il meno possibile al football perché quello che dovevamo e potevamo fare era già stato fatto”.

Grandissima prestazione della difesa gigliata, prima partita con soli sei punti concessi e finale che ha visto le Aquile Ferrara andare a referto solo nel garbage time:

“Difesa assolutamente grandiosa e sono particolarmente orgoglioso di questo dato visto che il giocare da defensive back mi porta ad apprezzare particolarmente le difese ben organizzate. Avevamo preparato veramente bene i match con lo scouting dei filmati e conoscevamo a fondo il tipo di gioco sia dei Giaguari Torino che delle Aquile Ferrara, ma eravamo preparati anche nel caso in cui avessimo affrontato i Blitz San Carlo. I ragazzi non si sono fatti trovare impreparati, cosa che invece era successa in alcuni frangenti dei due bowl di regular season”.

Parlami un po’ di questo back to back. Come vi sentite?
“Un grandissimo traguardo raggiunto ma forse non ce ne siamo ancora resi conto. Devo dire che ho avuto una certezza incrollabile per tutto il campionato sulle nostre possibilità di raggiungere questo traguardo e, per di più, giocando le finali in casa, era importante per me, per il coaching staff e per i giocatori riuscire ad essere dei ‘profeti in patria’. Ci siamo riusciti anche grazie al considerevole supporto che abbiamo ricevuto dal pubblico, ovviamente ringrazio tutti quelli che sono venuti a sostenerci”.

A chi dedichi questo trofeo?
“Questa coppa è per mio zio, Ciro Perasole. Era una bravissima persona ed è venuta a mancare proprio nella settimana successiva alla conquista del tricolore 2015. La sua perdita, ovviamente, non mi ha concesso di godermi la vittoria di un anno fa e quindi questo successo lo dedico a lui”.

Questo il roster dei Campioni d’Italia 2016 dei Guelfi Firenze:

Giocatori: Edoardo Calabrò, Luciano De Caro, Niccolò Formosa, Peter Giannoni, Gherardo Mansani, Massimiliano Paciscopi, Dario Pinzauti, Giovanni Scialdone e Marco Spinelli.
Head Coach: Guglielmo Perasole.
Coach: Marco Fanni, Massimo Mella e Andrea Barbieri.
Team Manager: Ilaria De Marco

Redazione

Articoli Correlati
Lascia un commento